Antonio Justel Rodriguez

CREA IL TEMPO



 
... e così, come una farfalla senza sole né dimora, vengo a parlare del fiore e della rugiada;
...ho detto, ho citato la farfalla...?
Perché, quale sarà la sua brevità, quale la sua bellezza, e quale sole che come tale lo illumina...!
¡… Poter aprire la tua mano e prendere la luce e guardarla con serenità,
riuscirai a ricordarla più tardi e a chiamarla a essere di nuovo con il ruggito del potere blu…!
... ed è tutto questo, tutto deve eccitarmi alla ricerca del dono che desidero?
oh be, non aver paura e prenditi il ​​tempo con queste poche ore rimaste;
esci nel mondo anche se il mondo ti uccide che io uscirò con te a morire,
uscire dalla lotta anche se dobbiamo perdere queste lacrime
e il rombo del fuoco ci addolora e ci brucia;
… Di fronte alla paura di essere veri, non possiamo che rinascere e ricreare l'eternità;
sii mio, vai avanti e combatti, grida e agita il mondo, istruiscimi.
***
Antonio Justel Rodriguez
https://www.oriondepanthosseas.com
***
 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 05/15/2022.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Poems)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:

ELLE ET LUI - Antonio Justel Rodriguez (General)
Flying home - Inge Offermann (General)
Stars - Christiane Mielck-Retzdorff (Life)